BIO

"Sono nato a Tarquinia 31 anni fa, e fin dalla più tenera età ho sempre amato la musica.
A 12 anni ho iniziato a studiare pianoforte privatamente, e dopo la maturità mi sono iscritto al Conservatorio di Roma, dove nel 2017 ho conseguito il Diploma Accademico di 2° livello in Pianoforte.
Ho iniziato a scrivere le mie prime canzoni all’età di 18 anni, quando frequentavo ancora le scuole superiori, e dopo qualche anno ho conosciuto Francesco Micocci, il mio produttore, ma anche e soprattutto un amico! Con lui, che ha detto che finalmente dopo tanto tempo ha ritrovato un cantautore che sa “fare le canzoni”, ho registrato nel 2014 il mio primo disco ufficiale “Senza convenzioni”, realizzato con gli arrangiamenti di Mauro Spenillo, che partecipò a Sanremo 2001 nel duo Principe e Socio M. con la canzone “Targato NA”. Una canzone del mio album, “La vita del pendolare”, è stata trasmessa su Radio Uno Rai nel programma “Con parole mie”, nel quale si è parlato di me e del mio cd. Un altro brano dell’album, “Il grido del mondo”, tratta il tema dell’immigrazione ed il video, intenso e profondo, con immagini drammatiche e toccanti, è visibile su YouTube, insieme agli altri video dei miei brani “Non è casa mia”, “Morìammazzata” e “La vita del pendolare”. Ho composto inoltre brani strumentali, tra cui “Tema di Lorenzo”, dedicato a Lorenzo il Magnifico e al grande periodo dei Medici a Firenze. il mio album/cd “Senza convenzioni” è stato scelto dai giurati-selezionatori del Premio Tenco tra le 37 migliori opere prime italiane dell’anno 2014, votate da circa 200 giornalisti per l’assegnazione finale delle tre targhe vincitrici del Tenco. 
Negli anni successivi alla pubblicazione dell’album, ho scritto diverse altre canzoni e anche brani strumentali, e nel frattempo ho iniziato a lavorare nelle scuole secondarie come docente di musica. 
Negli ultimi tempi, Francesco Micocci mi ha chiesto di raccogliere brani nuovi miei inediti, per valutare se realizzare un altro album di mie canzoni, contenente magari anche un paio di brani strumentali."