BIO

Sergio Enrico Maria Papes nasce a Milano il 21 agosto del 1941.  
 
Dopo alcune esperienze in complessi milanesi, nel 1961 entra nei Califfi (il complesso che accompagna Clem Sacco), insieme ai chitarristi Gino Santercole e Gigi Rizzi.  
L’anno successivo entra ne Gli Amici (il complesso che accompagna Guidone), che poi diventano The Ghenga’s Friends. In questo periodo Papes scopre le possibilità della sua voce, con un registro vocale di basso, e comincia a cantare nei dischi dell’etichetta “La Ghenga”.  
 
Nel 1965 questo nucleo di musicisti prende finalmente il nome “I Giganti”.  
La formazione storica comprende, oltre a Papes, Giacomo (Mino) Di Martino, il fratello Sergio Di Martino e Francesco (Checco) Marsella.  
Papes adotta come nome d’arte il suo secondo nome, Enrico Maria, per evitare confusioni con il bassista Sergio.  
I Giganti segnano in modo indelebile quegli anni con grandi successi, con il loro inconfondibile stile vocale-strumentale. 
 
Papes registra anche come solista: alla fine del 1968 incide due 45 giri per la “Telerecord” di Natalino Otto, tra cui “La filibusta” (sigla dell’omonimo programma televisivo per bambini). 
Alla fine degli anni ‘70 è tecnico del suono, seguendo in tour i “Napoli Centrale”, Edoardo Bennato e Al Bano e Romina.  
 
A fasi alterne e fino ai primi anni 2000 si esibisce comunque come “Giganti” variando periodicamente la formazione intorno a lui.  
Dal 2010 porta in giro il recital “Note Note e meno Note” dedicato al grande cantautorato e dal 2012 lo spettacolo “...se fossi Fabrizio” dedicato a De André.